SEGUICI SU FACEBOOK




Vedi nella sezione Omegna




Vedi nella sezione Historia Decor




Vedi nella sezione Accessori




Vedi nella sezione Limited Edition





RAME STAGNATO

HISTORIA DECOR



OPERA



PROTAGONISTA



RAME/INOX

OPUS CUPRA



SYMPHONIA CUPRA



INOX 3PLY

OMEGNA



OPUS PRIMA



SYMPHONIA PRIMA



LIMITED EDITION

OPUS PRIMA
LIMITED EDITION



HISTORIA DECOR
LIMITED EDITION



VARI

ACCESSORI



BARATTOLI E STAMPI



MINI CUPRA



SPECIALTIES





Il segreto dell’immortalità?
La continua innovazione nel pieno rispetto della tradizione.

Come l’artigiano all’interno del castello realizzava l’utensile per soddisfare le esigenze del cuoco di corte e per mostrare la ricchezza del proprio signore, così i nostri mastri ramai continuano questa antica tradizione con la medesima passione e dedizione di tempi lontani.

Il calore della fiamma durante la stagnatura, l’artigiano che sul tornio trasforma un disco di metallo in un oggetto speciale, il battere deciso del martello che lo impreziosisce e lo rende solido, accompagneranno per sempre l’oggetto garantendo a voi ed alle future generazioni il piacere dell’arte del buon vivere. Poiché ogni vita è speciale, per il rispetto della vostra salute e dell’ambiente, impieghiamo materiali innovativi e certificati bandendo processi chimici ed utilizzando solo prodotti riciclabili ed ecocompatibili.




IL RAME

Già nel libro di Apicio “de Arte Coquinaria” (primo secolo d.C.) si avverte l’importanza che i manufatti di rame avevano nell’attrezzatura della cucina. Chef e ristoratori da sempre prediligono questo metallo che è il migliore per la cottura degli alimenti e possiede una conduttività di calore veramente eccezionale 392Wm°K se confrontata con quella dell’alluminio (225°) o dell’acciaio inox (16°).

Questa caratteristica permette al calore di distribuirsi in modo costante ed uniforme sull’intera superficie del recipiente.

La temperatura ideale per una buona cottura viene raggiunta in modo omogeneo e rapidissimo dal fondo alle pareti.Il perfetto controllo della temperatura è garantito anche laddove sono necessari rabbocchi o travasi.

Sapori e principi nutritivi degli alimenti rimangono così inalterati ed i cibi non attaccano al fondo evitando bruciature tossiche.Indispensabile per la perfetta riuscita di pietanze a lunga cottura, di intingoli, risotti, creme pasticcere, salse, per saltare e brasare, è eterno poiché resiste benissimo alla corrosione per l’ossidazione naturale che lo protegge.


IL PRODOTTO. La nostra filosofia consiste nel produrre oggetti professionali, ma senza esasperazioni, poiché da sempre privilegiamo utilità, semplicità d’uso e finiture accurate. Come per la buona riuscita di una vivanda, nel realizzare ognuno di questi pezzi riteniamo fondamentale la scelta degli ingredienti ed il metodo di lavoro.

IL RAME da noi acquistato unicamente da fornitori certificati e lo spessore utilizzato è stabilito in funzione del prodotto e tipo di cottura.

LO STAGNO è prodotto appositamente per la nostra azienda con le tecnologie di raffinazione più avanzate per garantirne la massima purezza oltre che assicurare il rispetto di tutte le normative internazionali.

LE MANIGLIE in ottone sono prodotte con l’antico metodo della fusione in terra, o fusione in conchiglia o pressofusione. La scelta viene effettuata in funzione dei risultati ottimali sui singoli prodotti.

I RIVETTI di forte spessore sono realizzati in leghe di acciaio così da non essere soggetti a lenta ma irreversibile corrosione.

GLI IMBALLI sono realizzati con materiali riciclabili ed i procedimenti chimici sono banditi in ogni fase di lavorazione.

LA STAGNATURA è il complemento indispensabile nell’arte del calderaio. Lo stagno offre il vantaggio di legarsi perfettamente al rame e non vi è quindi una semplice sovrapposizione di metalli, bensì una perfetta saldatura. Il procedimento di preparazione manuale del pezzo, utilizzato nella ns. azienda, benchè non visibile, garantisce una stagnatura perfetta, di durata eccezionale e priva di impurità.

LE LAVORAZIONI di tornitura, martellatura, stagnatura e lucidatura sono realizzate manualmente per garantire la massima qualità delle finiture, mentre lo stampaggio è realizzato con attrezzature d’avanguardia.

LA PROVA DEL CUOCO. Riteniamo di essere ottimi “calderai”, non ottimi cuochi quindi, come potrete notare anche dalle pagine seguenti, ci avvaliamo della collaborazione e del contributo di esperti di alta cucina di indubbia fama e professionalità.

AVETE CAPITO come sono realizzati i nostri prodotti e quanta passione il nostro team mette nel proprio lavoro? Ci auguriamo di sì ma restiamo comunque a disposizione per rispondere a vostre ulteriori domande... ma, per favore,non chiedeteci di realizzare prodotti di bassa qualità o oggetti che del rame hanno solo l’aspetto esterno oppure oggetti rivestiti con procedimenti chimici. Grazie.



Nel 1931 nonno Antonio realizzò la sua prima padella di rame ed è nel 1962 che l’azienda Ruffoni vede i natali, scaturiti dall’amore del suo fondatore Fremide (figlio di Antonio) verso il rame.

La Ruffoni nasce ad Omegna, da secoli terra di calderai e fonditori. Situata sulle sponde del fiabesco lago d’Orta, è separata dalla Svizzera dalle Prealpi piemontesi e prossima alle coltivazioni di riso ed ai vigneti che hanno reso il Piemonte famoso nel mondo.

Sono anni di duro lavoro che permettono il raggiungimento di altissimi standard qualitativi ed il superamento di tutte le norme internazionali in fatto di sicurezza per la cessione di piombo negli alimenti e nel 1984, arriva la prima importante commessa per oggetti prodotti in serie ed il primo marchio viene brevettato.

Solo 2 anni dopo, Williams Sonoma, il più qualificato retailer con oltre 100 punti vendita in USA, introduce i prodotti Ruffoni nel proprio assortimento contribuendo alla notorietà del marchio oltre i confini nazionali.

Innovazione nei materiali e tradizione delle forme e delle lavorazioni caratterizzano l’azienda che già nel 1994 annovera tra i suoi clienti i più raffinati punti vendita in oltre 50 paesi ed inizia a produrre le prime linee in materiali multistrato caratterizzandole con una martellatura tradizionale. I tempi non sono però ancora maturi e queste linee vengono presto discontinuate.

Nel 2008 Walter (figlio di Fremide) conosce Stanley Cheng, fondatore e CEO del Gruppo Meyer.

Stanley è affascinato dalla storia, dalle finiture, e dall’arte dei prodotti Ruffoni, mentre Walter apprezza la possibilità di utilizzo di nuovi materiali e nuove tecnologie.

É “amore a prima vista” e poco dopo inizia la collaborazione.

Le linee in multistrato vengono riproposte con finiture ancora più esclusive e questa volta si guadagnano un posto d’onore in punti vendita prestigiosi e sulle tavole dei migliori ristoranti.

Nel 2016 grazie alla passione, lungimiranza ed innovazione le Collezioni Ruffoni continuano ad impreziosirsi e viene aperta la Collezione Privata dove storia e tradizione diventano cultura e futuro.




LA COLLEZIONE PRIVATA RUFFONI

I vecchi locali dove Ruffoni è sorta sono stati mantenuti e ristrutturati nel pieno rispetto della loro originalità divenendo il fulcro segreto dell’azienda.

Le prime macchine a cinghia sono state recuperate così come forgia, crogioli, attrezzi storici e prototipi realizzati da Antonio, Fremide e dai loro collaboratori e amici.

A questi oggetti è stata affiancata una vasta collezione frutto di anni di ricerca e dedizione ed è così nata la “Collezione Privata Ruffoni”, composta da oltre 2.000 manufatti unici e sviluppata su una superficie di oltre 350 metri quadrati.

Le perfette ambientazioni rievocano vite provinciali di tempi e mondi passati trasportandoci da antiche cucine a celebri ristoranti, da rustiche cantine ad alpeggi di montagna e facendo così rinascere il valore della pacatezza oltre che l’amore e la passione per le cose semplici e al contempo speciali.

Lontana dall’essere un semplice luogo della memoria, la Collezione Privata è fonte costante di studio e ispirazione, uno spazio magico ove cogliere il vero profumo del rame e comprendere quanto preziosi siano questi manufatti, lavorati con fatica, abilità e mestiere dai nostri calderai e dai loro predecessori. Un viaggio emozionale che parte dalle nostre tradizioni per raggiungere le culture del mondo.